Chunking down step 1

St Mary Axe Tower, London

Foto raffigurante il modello ottenuto.

Il procedimento di realizzazione di un conoide attraverso la modellazione parametrica prevede la creazione della forma a partire dalla dimensione generale a quella più particolare. Il primo step da affrontare per realizzare la forma è generare delle circonferenze aventi l’origine allineata sullo stesso asse, le quali costituiscono la struttura complessiva dell’architettura.

Algoritmo della struttura geometrica.


Il problema delle circonferenze che costituiscono i reali piani dell’architettura è che devono andare a rastremarsi verso l’altro seguendo una rotazione da 0° a 180° per ottenere un andamento elicoidale. Per questo motivo, è importante definire subito una struttura base ripetuta che andrà poi a costituire l’intera architettura. Ciò che è evidente è che queste superfici concentriche sono ancora tutte uguali e, nella loro totalità, richiamano la forma di un cilindro.

Per questo credo che il prossimo passo sia quello di andare oltre all’aspetto di shape e iniziare a lavorare con una chiave di lettura più matematica che permetta di realizzare una superficie per ogni solaio, la quale abbia una diminuzione progressiva all’aumentare dell’altezza della struttura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: